Il mistero della vicenda del Viscount Alitalia Praga-Milano-Roma bloccato al momento del decollo dall’acqua nei serbatoi

viscountazGiovedì 14 marzo 1963 il Vickers Viscount I-LIFE volo AZ394 parte da Roma Fiumicino per Praga, via Milano Linate, alle 10,03. Il turboelica sosta a Linate dalle 11,25 alle 12,05, dove viene anche rifornito di 6500 libbre di cherosene, per poi giungere a Praga alle 14,05 (le 13,05 in Italia) senza altri scali intermedi. Nella capitale cecoslovacca il Viscount Alitalia imbarca altre 7000 libbre di carburante raggiungendo così nei serbatoi un totale di circa 10.000 libbre necessarie per il volo su Milano compreso quanto occorre per eventuali necessità di dirottamenti sui altri aeroporti alternati.

Un’ora dopo, alle 15,15, dopo aver imbarcato una trentina di passeggeri, il Viscount avvia i suoi quattro motori e rulla sulla pista. Ma mentre sta per prendere velocità per il decollo, improvvisamente tutte e quattro le turbine si fermano a pochi istanti l’una dall’altra.

I passeggeri vengono sbarcati e cominciano i controlli. In breve si accerta che i serbatoi pieni del Viscount contengono il 70 per cento d’acqua e solo il 30 per cento di cherosene.

La notizia di questo gravissimo episodio che avrebbe potuto provocare una tragedia non viene divulgata per diversi giorni, sebbene Alitalia avesse informato dell’accaduto il nostro Governo nelle due ore successive, non appena accertata la presenza dell’acqua nei serbatoi. Trapela solo diversi giorni dopo, e a fatica, che è stata avviata un’inchiesta da parte dell’Alitalia, delle autorità cecoslovacche e della compagnia inglese BEA (British European Airways) che cura a Praga, con personale cecoslovacco, l’assistenza per gli aerei italiani.

Si riesce solo a sapere che sono condotte analisi per tentare di accertare in quale scalo sia stata imbarcata acqua al posto di cherosene, fatto mai accaduto prima di allora in nessun aeroporto, e si stabilisce, con ragionevole certezza che tutto è avvenuto a Praga.

All’episodio non viene data enfasi, si esclude il sabotaggio ipotizzando un tentativo di truffa. La vicenda del Viscount AZ fermato dall’acqua resta, almeno per il pubblico, un mistero. Chi sa?

Questa voce è stata pubblicata in Cielo, News, Trasporti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il mistero della vicenda del Viscount Alitalia Praga-Milano-Roma bloccato al momento del decollo dall’acqua nei serbatoi

  1. Enrico Massidda scrive:

    La fonte dell’articolo è il ricordo dell’avvenimento e la “collezione” de Il Corriere della Sera che ho consultato per poter disporre di elementi più precisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *